Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“PRIMO”

Data:

29/01/2017


“PRIMO”

Monospettacolo in occasione della "Giornata della Memoria"


Recital letterario da “Se questo è un uomo” di Primo Levi


Adattamento di Giovanni Calò e Jacob Olesen, regia di Giovanni Calò, attore Jacob Olesen, produttore Enrico Carretta.
«Nulla è più nostro. Ci hanno tolto gli abiti, le scarpe, anche i capelli; se parleremo, non ci ascolteranno, e se ci ascoltassero, non ci capirebbero». Il racconto inizia il 13 dicembre 1943, quando Primo Levi è arrestato dalla milizia Fascista e in seguito deportato nel campo di Buna-Monowitz, vicino ad Auschwitz, dove sopravvive fino alla liberazione, avvenuta il 27 Gennaio 1945. La terribile realtà della sua testimonianza, evitando toni pietistici o patetici, viene rappresentata con i colori dello stupore, della semplicità e, per quanto questo sia arduo, della leggerezza.


Lo spettacolo sarà introdotto dal Prof. Evgenij Solonovič, che ricorderà la figura di Primo Levi di cui quest'anno ricorrono trent'anni dalla morte.


Il testo russo si avvale della traduzione di Elena Dmitrieva e pubblicato presso la casa editrice “Text”, Mosca.

Lo spettacolo avrà luogo il 29/01 alle ore 19.00 presso il Museo Ebraico e Centro per la Tolleranza (Ul. Obraztsova 11/1A).

In lingua italiana con sottotitoli in lingua russa.

L'ingresso è gratuito. Per registrarsi: http://www.jewish-museum.ru/education-center/events/monospektakl-primo/

 

 

Informazioni

Data: Dom 29 Gen 2017

Orario: Dalle 19:00 alle 20:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Museo Ebraico e Centro della Tolleranza

Ingresso : Libero


Luogo:

Museo Ebraico e Centro per la Tolleranza

1568