Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione Culturale

 

Cooperazione Culturale

Il 18 novembre 2017 a San Pietroburgo è stato firmato un'Accordo di collaborazione nell'ambito culturale tra l'Istituto Italiano di Cultura di Mosca e l'Unione museale musicale russa M.I. Glinka".


Il 7 dicembre 2015 la Repubblica Italiana ha ratificato l'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Federazione russa sul riconoscimento reciproco dei titoli di studio rilasciati nella Repubblica italiana e nella Federazione russa, fatto a Roma il 3 dicembre 2009, che era stato ratificato dalla Federazione Russa nel 2010.
L'accordo è quindi diventato legge in Italia ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 07/01/2016.
Ricordiamo agli interessati che il reciproco riconoscimento dei titoli di studio è limitato AI FINI DEL PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI (art.1, comma 1 dell'accordo) e non è quindi universale (non è valido p.es. per l'accesso alle professioni).
Il testo in italiano può essere consultato qui. Il testo in russo può essere consultato qui.
L'ufficio istruzione dell'IIC di Mosca è a disposizione per eventuali chiarimenti ed informazioni.


I rapporti bilaterali in campo culturale tra Italia e Federazione Russa si inquadrano nell’Accordo di collaborazione nel campo della cultura e dell`Istruzione tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Federazione Russa firmato il 10 febbraio 1998 a Mosca e ratificato il 21 dicembre 1999. Il relativo protocollo esecutivo e` stato firmato a Roma il 4 ottobre 2000. Durante l’ultimo Vertice bilaterale italo-russo, tenutosi a Roma il 5 novembre 2003, sono stati firmati i seguenti accordi nel settore culturale:

  • Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Federazione Russa sugli studi della lingua italiana nella Federazione Russa e della lingua russa nella Repubblica Italiana
  • Memorandum d`Intesa tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Federazione Russa sull`organizzazione nelle istituzioni scolastiche secondarie delle sezioni bilingui con l`insegnamento in italiano e in russo
  • Protocollo sulla cooperazione per la conservazione dei beni culturali 
  • Memorandum d`Intenti italo-russo sul riconoscimento reciproco dei titoli di studio
  • Protocollo di Intenti sulla co-distribuzione cinematografica

L`intensa collaborazione scientifica e tecnologica tra l`Italia e la Federazione Russa si basa sull’Accordo di collaborazione scientifica e tecnologica, firmato a Roma il 1° dicembre 1995 e ratificato il 1° luglio 1997.

Con il rinnovo del Programma esecutivo dell’Accordo di cooperazione scientifica e tecnologica del 1995, avvenuto lo scorso ottobre a Roma, sono stati approvati 70 progetti di scambio di ricercatori e 16 progetti scientifici di particolare rilevanza. Al fine di stimolare ulteriormente le collaborazioni bilaterali, il Ministero degli Affari Esteri ha anche concluso, per il 2003, una Convenzione con il Centro di Cultura Scientifica–Landau Network di Como, per un progetto di “Inserimento temporaneo di docenti e ricercatori russi presso Università e Centri di ricerca italiani nell’Anno accademico 2002-2003”.

Il 22 giugno 2006 è stato firmato a Mosca, presso la Facolta’ di biologia dell’Universita’ Statale “Lomonosov” – alla presenza del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca dott. Alberto Di Mauro – dal Direttore della Sezione Italiana dell’Istituto Italo-Russo di Formazione e Ricerche Ecologiche, prof. Davide Fais, e dal Direttore della Sezione Russa dell’Istituto, prof. Valerij Sergheev, il Progetto formativo italo-russo.
Questa iniziativa è il risultato di un lungo processo di collaborazione tra Università italiane e russe, iniziato nel 1999 con la creazione dell’Istituto Italo-Russo, che si pone l’obiettivo di realizzare iniziative nel campo della formazione, riservando una particolare attenzione agli studi in materia di ecologia e ambiente.
Il nuovo accordo darà vita a numerose iniziative. Nell’ambito del progetto dal 15 al 31 luglio 2006 a Palermo ha avuto luogo la Scuola Intensiva di Specializzazione.

Memorandum tra le Facolta’ Scientifiche dell’Universita’ Statale di Mosca e l’Istituto Italo-Russo di Formazione e Ricerche Ecologiche firmato nel mese di Gennaio 2009 con lo scopo principale di avviare ricerche comuni di biologia cellulare e molecolare e sviluppare scambi di risorse umane e materiale scientifico.

 

 


65