Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

ALLA LUCE DI NAPOLI di Giampiero Assumma

NAPOLI_04

MOSTRA FOTOGRAFICA

Sala grande, IIC di Mosca

Giampiero Assumma (Napoli, 1969) ha iniziato il suo percorso fotografico negli anni ‘90, partendo da un iniziale interesse per il paesaggio urbano. Il suo lavoro si è poi concentrato sull’uomo: esplorandone i confini fisici e mentali, Assumma, con un approccio esistenzialista, li indaga attraverso la ricerca di simboli, gesti sacrali e attraverso l’uso della luce come linguaggio.

Questo è evidente soprattutto nella serie di fotografie dedicate a Napoli, esposte in questa mostra. Alcune riprendono frammenti di vita quotidiana, fissano momenti curiosi, delineano ritratti lirici, in una sequenza in cui tutto coesiste. In questa compresenza l’autore vede una peculiarità della cultura del Sud, sulla quale scrive:

«Credo che il Sud sia sempre presente in ogni mia immagine, ovunque io mi sia trovato a fotografare. Napoli è concezione del mondo, erudizione sentimentale alla vita, educazione visiva, esposizione a contrasti che convivono, senza alternanza ciclica o di stagioni, in un caos di “superficie”: ogni giorno qui vanno in scena contemporaneamente bellezza e sfregio, paradiso e inferno, vita e morte, alla ricerca di un’impossibile catarsi. La mia fotografia è anche desiderio di scandire visivamente gli istanti di questa dialettica degli opposti».

Per visitare la mostra è necessaria la prenotazione all’indirizzo cultura.iicmosca@esteri.it.